Chiusura E45: la strada statale non riaprirà ai mezzi pesanti superiori a 3,5 T

  • Chiusura E45: la strada statale non riaprirà ai mezzi pesanti superiori a 3,5 T

    Chiusura E45: la strada statale non riaprirà ai mezzi pesanti superiori a 3,5 T

    Non ci sarà nessuna riapertura della strada statale E45 per i mezzi pesanti superiori alle 3,5 tonnellate, contrariamente a quanto annunciato dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, On. Danilo Toninelli, circa un mese fa a seguito di sopralluoghi effettuati sul Ponte Buriano; per questo gli autotrasportatori di Assotir Perugia, guidati dal Presidente Provinciale, Nicola Storti, hanno deciso di confermare il corteo dei Tir Lumaca per il prossimo sabato 23 marzo 2019.

    Il corteo dei Tir partirà dalla stazione Total Erg di Lidarno, direzione nord, e raggiungerà Valsavignone – Pieve Santo Stefano e, invertendo il senso di marcia, si fermerà alla stazione di servizio di San Sepolcro; della manifestazione è stata data preventiva comunicazione alle questure e prefetture di Perugia e Arezzo.

    Con questa giornata di protesta gli autotrasportatori vogliono dare visibilità ad una situazione di grande disagio che stanno vivendo sulla pelle delle loro imprese già da tempo. L’auspicio della categoria è non solo di sensibilizzare le istituzioni e l’opinione pubblica sulla vicenda ma, ovviamente, di ottenere una risposta coerente da parte del Governo, dopo gli impegni presi e, fino ad oggi, non mantenuti nei riguardi dei trasportatori.

    In ogni caso, qualora dovesse perdurare la chiusura della E45 e non si dovessero trovare soluzioni ragionevoli ed in tempi brevi, gli autotrasportatori hanno già comunicato di essere determinati ad assumere ulteriori e più incisive forme di protesta.